Get Adobe Flash player
Cerca nel sito...

Allo straniero extracomunitario può essere concessa la pensione di inabilità

La Corte Costituzionale con la sentenza del 23/1/2009 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale della normativa che subordina la concessione allo straniero extracomunitario della pensione di inabilità al godimento del reddito minimo previsto dalla legge per la concessione della carta di soggiorno.

 

Il caso ha visto coinvolto un cittadino albanese, titolare del permesso di soggiorno dal 2000, al quale era stato riconosciuto lo stato di invalidità totale e permanente con necessità di assistenza continua a seguito di un grave incidente stradale.

L'I.N.P.S. aveva rigettato la domanda affermando che ai sensi della l. n. 388 del 2000 le provvidenze economiche in favore dei minorati civili spettano soltanto agli stranieri titolari di carta di soggiorno, (la cui concessione presuppone un permesso di soggiorno che consente un numero indeterminato di rinnovi ed un reddito non inferiore aall'assegno sociale).

In buona sostanza anche allo straniero extracomunitario titolare di un reddito inferiore all'assegno sociale può ora essere concessa la pensione di inabilità.

 
Ulti Clocks content
Ven--14-Dic--2018